icon Skip to content

Cosa mangiare prima di allenarsi nella corsa

"Non mangio prima di correre? Mangio prima di correre? E se mangio, cosa dovrei consumare prima di correre?". Queste domande possono sembrare esistenziali o superflue, ma in realtà sono profonde perché sottintendono un concetto importante: la consapevolezza che, per bruciare calorie, è necessario prima assumerne.

Il dilemma, tuttavia, persiste.

Iniziamo quindi dall'inizio per fare chiarezza. Partendo dal presupposto che per consumare energia è necessario averne, la questione diventa più complessa poiché coinvolge sia la durata dello sforzo che il momento in cui decidiamo di correre.

cosa mangiare prima della corsa

La durata e l'intensità dell'allenamento

Se stai seguendo un programma di allenamento fino ai 10 chilometri a un ritmo lento e sei solito adottare un'alimentazione bilanciata e completa, non è necessario prendere particolari precauzioni poiché brucerai principalmente grassi. Tuttavia, se il tuo allenamento prevede un ritmo intenso, sessioni di qualità come ripetute o una distanza superiore, soprattutto se svolto al mattino, è fondamentale consumare qualcosa per garantire al nostro corpo un adeguato apporto di energia e massimizzare l'efficienza.

Cosa mangiare prima di trail running uomo

Quando pianifichi il tuo allenamento?

Se hai programmato la tua sessione nel pomeriggio o sera, non è necessario prendere precauzioni particolari. Tuttavia, potrebbe essere utile uno spuntino leggero un paio d'ore prima se prevedi un'attività intensa o se il pranzo è stato consumato diverse ore prima, come nel caso di un'uscita prima di cena.

Per gli allenamenti del mattino, la situazione si complica un po'. È consigliabile consumare qualcosa almeno mezz'ora prima di uscire per evitare eventuali nausee durante la corsa. Un'opzione efficace potrebbe essere quella di fare una piccola colazione appena svegli, poi dedicarsi alla preparazione con calma e iniziare l'allenamento con un riscaldamento leggero e rilassato.

È sempre consigliabile consumare qualcosa prima di un'uscita: gli allenamenti a digiuno mettono sotto stress il nostro organismo e compromettono le prestazioni.

Capisco che non tutti preferiscano mangiare subito dopo il risveglio, ma quando si tratta di alimentarsi prima dell'allenamento, non è necessario fare una colazione ricca come quelle all'americana con uova, bacon e pancake. Basta poco per dare al corpo la giusta carica.

Cosa mangiare a colazione prima di correre

Cosa mangiare per colazione al mattino prima di correre

Esistono diverse opzioni per alimentarsi in modo adeguato al mattino prima di un allenamento. Puoi optare per della frutta secca, una fetta di pane integrale con un po' di marmellata, oppure una spremuta d'arancia, una centrifuga o un succo di frutta senza aggiunta di zuccheri.

Tieni d'occhio il consumo di caffeina o latte poiché potrebbero causare eventuali necessità di pit-stop non previste (capisci cosa intendiamo, vero?), ma l'importante è sperimentare.

L'obiettivo è trovare soluzioni leggere ed energetiche che ti permettano di allenarti nel modo corretto senza andare in deficit di carboidrati. Le alternative sono molteplici e se hai bisogno di idee, puoi trovarne molte utilizzando il box di ricerca e digitando "colazione".

Una volta consumato il pasto in modo appropriato, non ti resterà che allacciare le scarpe da running e iniziare a correre!

Back to blog